Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/07/2017 alle ore 20:52

Attualità e Politica

03/07/2017 | 13:31

Antiriciclaggio, UIF (Bankitalia): «Infiltrazioni criminali nei settori del gioco online, slot e scommesse»

facebook twitter google pinterest
Antiriciclaggio UIF Bankitalia gioco online slot scommesse

ROMA - «Appare consolidarsi l’infiltrazione delle consorterie criminali nel settore dei giochi online, delle slot machine e delle scommesse sportive, attraverso modalità diverse che vanno dall’attività estorsiva – quale, ad esempio, l’imposizione dei videopoker nei bar – all’infiltrazione attraverso prestanome in seno a società che gestiscono le scommesse e le sale gioco», mentre, «a latere del circuito legale, si rileva una sempre più rilevante attività svolta mediante la gestione su piattaforme illegali delle scommesse sportive e dei videopoker, con l’utilizzo di server collocati in Paesi esteri». È quanto si legge nel Rapporto annuale dell’Unità di Informazione Finanziaria presentato oggi. «I fenomeni evidenziati trovano riscontri sempre più frequenti nell’ambito di collaborazioni con Procure e DDA, nonché nelle numerose segnalazioni di operazioni sospette che scaturiscono da una maggiore sensibilizzazione sul tema acquisita da intermediari e da operatori del settore anche a seguito dell’attività ispettiva condotta dall’Unità», si legge nella relazione. 
«Sono proseguite le ispezioni nei comparti del trasporto valori e dei giochi, settori
cash intensive particolarmente a rischio di infiltrazione di fondi di dubbia provenienza o destinazione, finora privi di un’adeguata regolamentazione in materia di antiriciclaggio». In esito alle analisi condotte dall’UIF riguardanti società fiduciarie e operatori di gioco, «informative sono state trasmesse per i profili di competenza rispettivamente al Ministero dello Sviluppo economico e all’Agenzia delle Dogane e dei monopoli».
RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password