Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/08/2017 alle ore 18:04

Attualità e Politica

07/08/2017 | 13:03

Riordino giochi, Bosi (Comune di Modena): «Su distanze e orari si poteva fare di più»

facebook twitter google pinterest
Bosi Modena riordino giochi

ROMA - Le ultime proposte governative in Conferenza Unificata sul piano di riordino nazionale dei giochi hanno ricevuto il sostanziale apprezzamento dei rappresentanti degli enti locali. L'intesa dovrebbe essere formalizzata il 7 settembre. Sul territorio però si alzano voci contrarie, come quella dell'assessore alla Legalità del Comune di Modena, Andrea Bosi: «Aspetto la versione definitiva – ha dichiarato alla Gazzetta di Modena - ma se le notizie che ci arrivano saranno confermate, non mi posso dire del tutto soddisfatto. Insomma, se quanto sta emergendo verrà confermato, posso dire che si sarebbe potuto fare decisamente di più. In Emilia e a Modena siamo già avanti rispetto ad alcune delle disposizioni che vengono proposte (ad esempio sulle distanze e sulle limitazioni orarie) e mi pare che certi interessi economici vengano eccessivamente tutelati. Ci vuole maggiore coraggio, e spero che ci sia ancora lo spazio per migliorare il testo».
MF/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password