Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/02/2017 alle ore 10:03

Attualità e Politica

23/11/2015 | 20:24

Giochi, Aronica (Adm): "Necessario accordo Stato-enti locali e riduzione eccesso offerta"

facebook twitter google pinterest
Giochi Aronica (Adm): Necessario accordo Stato enti locali e riduzione eccesso offerta

ROMA - "L'esigenza di un accordo Stato-enti locali è un punto importante, all'attenzione della legge di stabilità, così come l'esigenza di regole sulla tassazione che non siano ambigue, ma la norma va riconsiderata, anche alla luce di recenti sentenze". Lo ha detto il vicedirettore dell'area Monopoli dell'Agenzia delle Dogane, Alessandro Aronica, nel corso del seminario sui giochi in Commissione Finanze alla Camera, in cui ha ricordato che, "per quanto riguarda la tassa da 500 milioni, attualmente sono arrivati 320 milioni".
Aronica ha, poi, ribadito "l'esigenza di ridurre un eccesso di offerta", ma bisogna ricordare che anche se "dal 2008 al 2014 c'è stata un'esplosione del giro d'affari, nella spesa dei giochi gli incrementi sono molto più contenuti, con una sostanziale stabilizzazione negli ultimi anni". Il problema della dipendenza però "merita di essere attentamente monitorato ed è  giusto che ci siano delle indagini specifiche sul tema. Siamo disponibili a promuovere una ricerca indipendente sui numeri della patologia". MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password