Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/06/2017 alle ore 20:22

Attualità e Politica

06/06/2017 | 15:40

Giochi, Barberini (ass. Salute Umbria): «Bene modifica alla legge regionale, al lavoro per contrasto a dipendenza»

facebook twitter google pinterest
Giochi Barberini Salute Umbria

ROMA -  La Regione Umbria «si sta muovendo in maniera positiva con la legge contro la ludopatia e con la modifica di oggi» e «continueremo a portare avanti azioni di contrasto al fenomeno, prevenzione, formazione dei gestori, sensibilizzazione». Lo ha confermato, intervenendo nell'Assemblea legislativa della Regione, l'assessore alla Salute Luca Barberini. «Il primo percorso terapeutico assistenziale è stato approvato dalla Giunta regionale e riconosciuto a livello ministeriale, è stato realizzato il primo centro regionale a Foligno e altri verranno. A livello di informazione e sensibilizzazione, dopo il marchio No-slot partirà a settembre una campagna informativa realizzata con il contributo delle scuole, delle agenzie informative e delle agenzie pubblicitarie e abbiamo coinvolto esperti nella scelta dei migliori prodotti pervenuti da centinaia di agenzie», ha spiegato. Sull'orario differenziato dei singoli Comuni «c'è già una norma nazionale che dà questa opportunità, riaffermiamo il principio generale che dà opportunità ai Comuni di limitare l'apertura delle sale in orari più sensibili. Come abbiamo dilatato le distanze, limitare gli orari è strumento che mettiamo a disposizione. Massima condivisone della Giunta regionale», ha concluso. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password