Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/01/2017 alle ore 20:32

Attualità e Politica

15/06/2016 | 12:40

Giochi, Giachetti (candidato sindaco Roma): «Distanziometro, stop a pubblicità e incentivi a chi rimuove le slot»

facebook twitter google pinterest
Giochi Giachetti sindaco Roma

ROMA - Per contrastare il gioco patologico a Roma «contribuiremo alla piena applicazione della legislazione regionale volta a prevenire e ridurre queste dipendenze», «applicheremo la norma che vieta di collocare le sale da gioco in aree sensibili» ed «estenderemo il controllo alle affissioni che pubblicizzano l’apertura di sale da gioco con vincite in denaro, anche come forma di prevenzione e aiuto per quanti finiscono nella rete dell’usura». E' quanto si legge nel programma elettorale del candidato sindaco di Roma Roberto Giachetti (PD). Inoltre «incentiveremo, insieme all’Assessorato allo sviluppo economico e alle attività produttive, le attività commerciali che rimuovono o non istallano slot machine o videolottery, definendo criteri e modalità in uno specifico regolamento e prevedendo per tali esercizi, se possibile, anche agevolazioni tributarie». MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password