Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/06/2017 alle ore 18:02

Attualità e Politica

06/06/2017 | 15:30

Giochi, Nevi (FI): «Sbagliato puntare sulla riduzione degli orari»

facebook twitter google pinterest
Giochi Nevi FI orari

ROMA - «Il problema vero è il gioco illecito e non quello lecito, che viene messo in difficoltà da chi invece rispetta le regole. Non possiamo certo chiudere le sale da gioco per combattere la ludopatia, altrimenti i ludopatici si riverserebbero sul gioco illecito». Lo ha detto il consigliere regionale Raffaele Nevi (FI) nel corso dell'Assemblea legislativa dell'Umbria, in cui è stata approvata la modifica alla legge regionale che equipara le sale scommesse alle sale slot. «Il servizio sanitario regionale deve impegnarsi ulteriormente per la cura ma soprattutto per la prevenzione della ludopatia, sostenendo un gioco razionale. Va costruita una alleanza con gli operatori del gioco, contro l'illecito e la ludopatia», ha spiegato. «Sbagliato puntare su una riduzione degli orari: i Comuni non vogliono essere messi in mezzo ad un conflitto tra operatori e residenti dei quartieri». Per Nevi, «bisogna aspettare l'intesa Stato-Regioni affinché ci sia una norma nazionale per evitare norme diverse da Comune a Comune», ha sottolineato. «Se questo regolamento deve servire solo per dimostrare di aver fatto qualcosa, bene. Ma non è così che si affronta la ludopatia», ha concluso. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password