Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/07/2017 alle ore 20:44

Attualità e Politica

06/07/2017 | 17:03

Giochi, formazione obbligatoria per gli esercenti: le proposte di Astro alla Regione Marche

facebook twitter google pinterest
Giochi formazione obbligatoria Astro Regione Marche

ROMA - Individuare nei soli dipendenti che entrano in contatto con i giocatori i soggetti tenuti alla formazione obbligatoria, vagliare la possibilità di adottare una doppia giornata formativa, coinvolgere immediatamente il personale delle AUSL Regionali e delle altre strutture impegnate nel trattamento delle dipendenze e adottare, nella scelta del marchio no slot, cautele etiche, escludenti chi ha dovuto rinunciare agli apparecchi per “obbligo” e non per scelta: sono queste le proposte presentate da Paolo Gioacchini, vicepresidente di Astro, alla II Commissione Consiliare della Regione Marche, che ha dedicato alcune audizioni alle Linee Guida per la formazione obbligatoria del personale impiegato negli esercizi in cui siano collocati apparecchi da gioco. La delibera di attuazione della legge sul contrasto al gioco patologico relativa alla formazione stabilisce che a proporre i percorsi formativi possano essere solo gli organismi accreditati dalla Regione Marche e che l'obbligo di frequenza per gli operatori debba essere assolto entro il 17 febbraio 2018.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password