Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/05/2017 alle ore 17:29

Attualità e Politica

21/04/2017 | 13:15

Lombardia, Campanelli (Uff. scolastico regionale): «Scuola in prima linea nella lotta alle dipendenze»

facebook twitter google pinterest
Lombardia Campanelli scolastico regionale gioco patologico

ROMA - «La scuola lombarda è in prima linea nella promozione del benessere degli studenti, nella prevenzione del disagio dei giovani, nell'educazione alla legalità, nell'operazione più generale di far acquisire agli studenti le cosiddette life-skill, le competenze per la vita». Lo ha detto il Direttore dell'Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia, Delia Campanelli, intervenuta questa mattina alla nomina, da parte della Regione Lombardia, dei primi 'ambasciatori per il contrasto alla ludopatia'. «Proseguendo in questo percorso, è stato scelto di destinare il bando ai 13 Centri di Promozione della Legalità (Cpl) e alle reti territoriali della Rete regionale delle scuole che promuovono salute (Sps). I primi avranno il compito di occuparsi del gioco d'azzardo dal punto di vista dell'educazione alla legalità, delle ricadute sociali e delle relazioni con la criminalità organizzata. Le reti per la salute si occuperanno più in generale delle ludopatie e quindi della prevenzione in termini di salute». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password