Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/06/2017 alle ore 18:02

Attualità e Politica

08/06/2017 | 12:10

Gioco patologico, Beccalossi (ass. Lombardia): «Politiche poco incisive del Governo»

facebook twitter google pinterest
Riordino giochi Beccalossi Lombardia Governo gioco patologico

ROMA - «La Lombardia è schierata in maniera forte e decisa per contrastare il gioco patologico». Lo ha ribadito l'assessore al Territorio, Urbanistica, Difesa del suolo e Città metropolitana di Regione Lombardia Viviana Beccalossi, annunciando i risultati del nuovo Bando regionale per il contrasto al gioco patologico. «Mentre a Roma il tema della ludopatia è derubricato a questione tecnica-contabile, guardando ai 10 miliardi di euro di gettito fiscale garantiti dal gioco, in Lombardia lavoriamo tutti insieme per trattare questo problema», ha concluso l'assessore Beccalossi, annunciando che invierà «al presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, al sottosegretario Pier Paolo Baretta e al presidente dell'Anci Antonio Decaro» i risultati conseguiti nella Regione «per fargli capire come la strada giusta da seguire in materia di ludopatia sia quella tracciata in Lombardia e non le politiche 'morbide' e poco incisive previste dal Governo». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password