Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/08/2017 alle ore 20:26

Attualità e Politica

03/08/2017 | 16:55

Riordino giochi, Beccalossi (ass. Lombardia): «Rinvio dell'intesa è positivo, nostra legge non può essere affossata»

facebook twitter google pinterest
Riordino giochi Beccalossi Lombardia

ROMA - «L'ennesimo rinvio su un tema delicato e importante quale il riordino del sistema giochi va valutato positivamente. Utilizzeremo il tempo a disposizione per capire se si può arrivare ad un accordo nazionale. Ancora una volta però voglio ribadire che riteniamo inaccettabile che una regione, in questo caso la Lombardia, venga penalizzata a discapito di altre solo per aver varato una legge virtuosa ed efficace». Lo dice Viviana Beccalossi, assessore regionale al Territorio, Urbanistica, Difesa del suolo e Città metropolitana e team leader della Giunta Maroni per la ludopatia, commentando l'esito della Conferenza Unificata che ha rinviato al 7 settembre l'intesa sulla redistribuzione del gioco sul territorio. «Al presidente dell'Anci Decaro, che dice 'basta con la deregulation' replico che il rinvio chiesto oggi è stato sollecitato da più regioni: oltre che dalla Lombardia anche dalla 'sua' Puglia, con la quale in più occasioni ho avuto modo di confrontarmi con il governatore Emiliano condividendo con lui moltissimi concetti su questo tema. Ricordo infine a tutti - conclude l'assessore regionale - che in Lombardia le regole esistono e sono chiare, puntuali e precise, oltre che sottoscritte e applicate da tutti i sindaci, a partire da quelli di Milano e Bergamo, Giuseppe Sala e Giorgio Gor». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password