Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/05/2017 alle ore 16:11

Attualità e Politica

17/05/2017 | 15:13

Riordino giochi, Mirabelli (PD): «Intesa in Conferenza Unificata è un atto di responsabilità»

facebook twitter google pinterest
Riordino giochi Mirabelli PD

ROMA - «Ormai è chiaro che le resistenze che ancora ci sono in Conferenza Unificata sono tutte politiche e non hanno nulla a che fare con il merito della questione». Lo ha detto il senatore Franco Mirabelli (PD), intervenuto oggi in commissione Finanze nell'ambito della audizione del sottosegretario Baretta sul riordino settore giochi pubblici. «Siamo alla fine della legislatura, se nella prossima Conferenza non si chiuderà l'accordo, il rischio è lasciare le cose come stanno, rinunciando a tutte le misure di riduzione dell'offerta e di contrasto alle infiltrazioni criminali. La chiusura dell'accordo in Conferenza sarebbe un atto di responsabilità per tutti, ma comunque, come ha dichiarato stamattina Baretta - conclude Mirabelli - il Governo dovrà andare avanti con gli strumenti che riterrà più opportuni per varare finalmente una riforma necessaria». 
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password