Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/05/2017 alle ore 20:33

Attualità e Politica

12/07/2016 | 12:19

Riordino giochi, Spallone (Luiss): “Interventi non possono arrivare solo in leggi di stabilità”

facebook twitter google pinterest
Riordino giochi Spallone Luiss

ROMA - Regolamentare il settore del gioco “è difficile, sono tanti conflitti di interesse da risolvere per il bene sociale". E’ quanto ha sottolineato Marco Spallone, docente di Economia alla Luiss, alla tavola rotonda dedicata al "Ruolo dello Stato come regolatore" organizzata da AReS a Roma. Un equilibrio da trovare tra “la necessità di tutelare l'erario, la salute dei cittadini, la concorrenza" e la necessità di "dare certezze agli operatori”. "Il settore ha bisogno di una riorganizzazione complessiva, non solo durante le leggi di stabilità, soprattutto perché in questo modo si scoraggiano gli investimenti dall'estero" e "non si agevola la progettualità delle aziende", ha concluso.

MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password