Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/06/2017 alle ore 19:33

Attualità e Politica

31/05/2017 | 11:12

Slot e Vlt, Modena: dal Tar Emilia Romagna niente stop ai limiti orari

facebook twitter google pinterest
Slot Vlt Modena Tar

ROMA - Motivazioni troppo generiche e danni presunti non dimostrati: è il motivo per cui il Tar Emilia Romagna ha deciso di non concedere lo stop ai limiti orari per slot e vlt, previsti dal regolamento comunale di Modena, chiesto dal titolare di una sala giochi. Il ricorso “non comprova specificamente l’effettiva esistenza di un pregiudizio grave ed irreparabile”, si legge nell’ordinanza che respinge la richiesta di stop cautelare. Il regolamento comunale di Modena è entrato in vigore lo scorso 3 aprile e limita a 8 ore al giorno l’orario di funzionamento delle slot machine e degli apparecchi da intrattenimento: le macchine possono restare accese dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 22, tutti i giorni, festivi compresi. L’ordinanza impone anche ai titolari di sale da gioco, bar, ricevitorie e di tutti gli altri esercizi, di esporre un cartello che indica agli avventori gli orari di funzionamento.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password