Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 29/05/2017 alle ore 18:21

Attualità e Politica

25/11/2015 | 15:30

Tessera del giocatore, Barbanti (AL): «Privacy è un problema secondario rispetto a tutela della salute»

facebook twitter google pinterest
Tessera giocatore Barbanti AL Privacy salute

ROMA - L'utilizzo della tessera del giocatore potrebbe rivelarsi utile anche per contrastare il gioco minorile, anche se «in teoria già ci sono le leggi e gli sturmenti per vietare ai minori di giocare, che però spesso non vengono applicate», continua Barbanti in merito alla sua proposta di legge.  L'obiettivo di un meccanismo di questo tipo è «quello di agire "one-to-one" sulla persona: si potrebbe anche ipotizzare a un'assistenza domiciliare per il giocatore che viene segnalato come patologico, così come avviene per le persone che hanno problemi di alcolismo». Il problema della privacy - che comunque «è secondario rispetto alla tutela della salute» - potrebbe essere «facilmente bypassato, magari inserendo sulla tessera un codice a barre a lettura ottica come quello della tessera sanitaria, senza alcun dato sensibile». MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

scommesse victor chandler

Betting, Victor Chandler prova a “sfondare” in Africa

29/05/2017 | 18:21 ROMA - Dopo una pausa di tre anni è pronto a tornare sulla piazza. Victor Chandler, fondatore ed ex presidente dell’omonimo bookmaker (conosciuto adesso come BetVictor, dopo l’addio dello stesso Chandler nel 2014)...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password