Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/05/2017 alle ore 16:11

Attualità e Politica

12/05/2017 | 10:56

Scommesse, Consiglio di Stato boccia appello contro il “distanziometro”

facebook twitter google pinterest
consiglio di stato scommesse distanziometro puglia

ROMA - È stata respinta dalla Quinta sezione del Consiglio di Stato la domanda cautelare presentata dalla Ditta Individuale Puce Raffaele, titolare di una sala scommesse, contro il divieto di prosecuzione dell’attività arrivato dal Comune di Cutrofiano, in provincia di Lecce. Uno stop - ribadito dal Tar Puglia - disposto con riferimento alle norme sul “distanziometro” previste dalla legge regionale, la cui legittimità è stata confermata ieri dalla Corte Costituzionale. “Appare evidentemente prevalente l’esigenza di tutelare gli interessi sensibili indicati nella legge regionale”, si legge nell’ordinanza. LL/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password