Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/04/2017 alle ore 16:48

Attualità e Politica

18/04/2017 | 19:35

Nuovi Lea disponibili in Emilia Romagna: c’è anche l’assistenza per il gioco patologico

facebook twitter google pinterest
giochi emiila romagna

ROMA - È stata la prima regione a recepirli e per ora è, assieme al Veneto, la sola in cui i nuovi Livelli essenziali di assistenza sono effettivamente disponibili per i cittadini, a un mese dalla pubblicazione in Gazzetta ufficiale. All'Emilia-Romagna va un duplice primato, che si traduce nella possibilita’ di avere più trattamenti, cure, visite ed esami riconosciuti dal servizio sanitario, gratuitamente o pagando un ticket. All'interno dei nuovi Lea figura una lunga serie di cure e prestazioni  tra cui anche le cure medico-farmacologiche, psico-sociali, assistenziali ed educative per le persone con dipendenza da gioco d'azzardo. «Siamo davvero orgogliosi di essere stati i primi a partire con i nuovi Lea, trasferendo in tempi rapidi sul territorio quanto prevede il decreto della Presidenza del Consiglio dei ministri- commenta l'assessore regionale alle Politiche per la salute, Sergio Venturi- Un risultato che abbiamo ottenuto perché in Emilia-Romagna abbiamo un altissimo livello di competenze, strutture e tecnologie, ma anche perche' ci siamo mossi subito e bene dal punto di vista organizzativo». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

serie b 888 frosinone spezia

Serie B: Frosinone-Spezia, scossa gialloazzurra a 1,89

24/04/2017 | 16:48 ROMA - L’umore non è buono dopo cinque giornate a secco di vittorie, ma i bookmaker confermano la fiducia al Frosinone per il turno infrasettimanale di Serie B. Il Matusa può diventare l’arma in più...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password