Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/05/2017 alle ore 18:15

Attualità e Politica

20/07/2016 | 19:39

Riordino giochi, Endrizzi (M5S) al Governo: «Enti locali possano fissare distanze minime da luoghi sensibili»

facebook twitter google pinterest
giochi riordino endrizzi

ROMA - «Va preservata la responsabilità degli enti locali di fissare limiti minimi di distanza tra punti di offerta di azzardo e luoghi sensibili (chiese, scuole, parchi giochi su tutti)» e «abbiamo chiesto di aumentare i livelli di sicurezza per la salute e l'ordine pubblico definendo le caratteristiche dei punti vendita ed i criteri per la loro distribuzione». È la posizione del senatore Giovanni Endrizzi (M5S) in merito all'intesa tra Governo ed enti locali sulla distribuzione del gioco sul territorio, all'ordine del giorno della Conferenza Unificata di domani. Il Movimento 5 Stelle, nelle scorse settimane, aveva presentato due mozioni alla Camera e al Senato per preservare l'autonomia degli enti locali in materia di giochi. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password