Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 29/05/2017 alle ore 18:21

Attualità e Politica

13/04/2016 | 11:47

Operazione “Game Over”, Mastrodomenico (Ten.Col.GdF): “Agli esercenti imposti apparecchi autorizzati”

facebook twitter google pinterest
guardia di finanza slot

ROMA - “Esistono due modalità con cui la criminalità organizzata gestisce l’installazione e la gestione di slot machine”. A parlare è Gerardo Mastrodomenico, Tenente Colonnello della Guardia di Finanza di Roma, in seguito all’operazione “Game Over” che ha portato a un sequestro di beni del valore di oltre 25 milioni di euro. “Esiste ancora l’installazione di apparecchi privi di ogni autorizzazione, ma è una modalità messa in atto in misura minore rispetto al passato - spiega Mastrodomenico ad Agipronews - C’è poi l’imposizione agli esercenti di slot machine che appartengono a società di distribuzione autorizzate dai Monopoli di Stato e con tutte le licenze in regola. E’ quello che si è verificato in questo caso”, ha concluso, commentando l'operazione che oggi ha coinvolto alcuni affiliati al clan dei casalesi che imponevano le slot ad alcuni esercizi di Acilia. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

scommesse victor chandler

Betting, Victor Chandler prova a “sfondare” in Africa

29/05/2017 | 18:21 ROMA - Dopo una pausa di tre anni è pronto a tornare sulla piazza. Victor Chandler, fondatore ed ex presidente dell’omonimo bookmaker (conosciuto adesso come BetVictor, dopo l’addio dello stesso Chandler nel 2014)...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password