Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/07/2017 alle ore 20:52

Attualità e Politica

06/07/2017 | 13:52

Giochi, Tar Lazio respinge istanza cautelare contro il fermo amministrativo di un’agenzia ippica

facebook twitter google pinterest
ippica tar lazio fermo amministrativo

ROMA - Respinta dal Tar Lazio l’istanza cautelare presentata dalla Taranto Sport Giochi e Scommesse contro il decreto dell’Agenzia Dogane e Monopoli che ha disposto il fermo amministrativo nei confronti della società. “L’istituto del fermo amministrativo è una misura di carattere cautelare introdotta dall’ordinamento a tutela dei crediti dell’amministrazione - si legge nell’ordinanza della Seconda sezione - Il provvedimento, in ragione della sua natura cautelare e provvisoria, non richiede la presenza di un credito certo, liquido ed esigibile dell’amministrazione, nel qual caso opererebbe la compensazione legale, ma la ragionevole presenza di una situazione creditoria”. Inoltre, concludono i giudici, “il provvedimento impugnato espone con chiarezza di quali somme l’Agenzia Ippica sarebbe debitrice”. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password