Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/07/2017 alle ore 20:45

Attualità e Politica

19/05/2017 | 10:11

Giochi, regolamento Livorno - Nogarin: «Al lavoro su un nuovo testo, decisione Tar non ci fermerà»

facebook twitter google pinterest
livorno nogarin giochi

ROMA - «Studieremo a fondo i rilievi del Tar e prepareremo un nuovo regolamento che supporteremo con un'azione puntuale in consiglio comunale. Insomma, chi pensa di fermarci si accorgerà che non è così semplice». È il commento di Filippo Nogarin, sindaco di Livorno, alla sentenza con cui il Tar Toscana ha annullato la delibera del Comune con cui lo scorso ottobre è stata disciplinata l’apertura di sale giochi e l’installazione di apparecchi. Un provvedimento ritenuto restrittivo dell’esercizio «della libertà di iniziativa economica» dai giudici amministrativi. «Come sempre noi rispettiamo le sentenze - scrive Nogarin sul suo profilo Facebook - anche se in questo caso non condivido la decisione dei giudici di Firenze. Nei mesi scorsi abbiamo ricevuto attestati di stima dai cittadini di mezza Italia per aver avuto il coraggio di mettere nero su bianco un regolamento molto stringente, che puntava a limitare al massimo la possibilità di aprire nuove sale slot. È da qui che intendiamo ripartire». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Giochi Astro dipendenza

Giochi, Astro: «La dipendenza non si arresta con un logo»

25/07/2017 | 18:05 ROMA - I marchi "No Slot" istituiti da Regioni e Comuni non servono a tutelare le fasce più deboli della popolazione dal rischio della dipendenza da gioco: è la posizione dell'associazione dei gestori Astro. Con il marchio "No Slot"...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password