Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 29/05/2017 alle ore 18:21

Attualità e Politica

19/10/2016 | 10:44

Eig a Berlino - Rodano (Playtech):«Stato e operatori sono partner, senza collaborazione sistema rischia collasso»

facebook twitter google pinterest
rodano eig berlino

BERLINO - Il rapporto tra regolatori e operatori di gioco è sempre stato complesso. Se ne discute a Berlino, nel corso dell'Eig. Secondo Francesco Rodano, chief policy officer di Playtech: «il dialogo e un po' viziato. Ci dovrebbe essere una maggiore collaborazione: in fin dei conti, stato e operatori sono partner. Se regole non sono sostenibili per le tre parti coinvolte - stato, operatori e clienti - il sistema collassa». A volte, ha detto ancora, l'approccio dell'industria non aiuta. «Poche settimane dopo la mia nomina incontrai un'associazione di operatori che fu molto aggressiva: mi dissero di tacere, perché non ero in grado di capire. Non è il modo di procedere corretto», ha aggiunto. Claire Pinson, capo affari internazionali della francese Ariel, ha sottolineato invece che «il dialogo esiste, entrambi hanno interesse a centrare i propri obiettivi». NT/Agipro

 

Rodano (Playtech): “Codice sulla pubblicità, dall'industria italiana proposte deludenti ai Monopoli”

Rodano (Playtech): “Modifica tassazione scommesse, buon esempio di collaborazione tra operatori e regolatore"

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

scommesse victor chandler

Betting, Victor Chandler prova a “sfondare” in Africa

29/05/2017 | 18:21 ROMA - Dopo una pausa di tre anni è pronto a tornare sulla piazza. Victor Chandler, fondatore ed ex presidente dell’omonimo bookmaker (conosciuto adesso come BetVictor, dopo l’addio dello stesso Chandler nel 2014)...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password