Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/07/2017 alle ore 11:56

Attualità e Politica

29/06/2017 | 10:05

Scommesse, GdF di Verona sequestra beni per 2 milioni di euro a gruppo accusato di riciclaggio

facebook twitter google pinterest
scommesse riciclaggio verona

ROMA - La Guardia di finanza di Verona ha dato esecuzione ad un provvedimento di sequestro preventivo per 2 milioni di euro, disposto dalla locale Autorità Giudiziaria, nell'ambito della inchiesta sull'appropriazione indebita perpetrata da un consulente finanziario di un importante istituto di credito di S. Giovanni Lupatoto che aveva distratto oltre 5 milioni di euro dai conti correnti dei propri clienti. Il denaro, prelevato in contanti veniva spesso utilizzato, anche per elevati importi, per effettuare scommesse da un complice, in un'agenzia di Bussolengo e riconducibile ad un terzo soggetto il quale, consapevole dell'identità dell'effettivo giocatore, non adempiva alle prescrizioni dettate dalla normativa antiriciclaggio. Le indagini sono state condotte congiuntamente alla squadra mobile della Questura di Verona, che ha ricevuto le denunce e ha svolto attività investigative finalizzate alla identificazione dei complici e di altri soggetti coinvolti, mentre la Guardia di finanza, nell'ambito della specifica competenza in materia economico - finanziaria, ha eseguito approfonditi accertamenti patrimoniali e finanziari per ricostruire i flussi di denaro sottratto ai clienti. Le persone coinvolte sono stati ritenuti responsabili di riciclaggio. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password