Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/07/2017 alle ore 20:42

Attualità e Politica

05/07/2017 | 18:39

Caso Intralot, Vaccari (PD): «Bene Tavecchio, quel contratto non va rinnovato»

facebook twitter google pinterest
scommesse vaccari tavecchio figc intralot

ROMA - "Le dichiarazioni di oggi del presidente della Figc Carlo Tavecchio sono molto importanti. Sulla vicenda Intralot avevamo già posto dei dubbi nei mesi scorsi e anche oggi in commissione Antimafia ho rinnovato le mie perplessità e quelle di tanti colleghi in merito alla sponsorizzazione che lega quella società di scommesse e la Federcalcio. Ascoltare la risposta di Tavecchio e sapere con certezza che il contratto con Intralot non sarà rinnovato (oltre alle risorse incamerate che saranno destinate in beneficenza) ci fa tirare un sospiro di sollievo". Lo ha detto il senatore del Pd Stefano Vaccari, coordinatore del Comitato sulle infiltrazioni della criminalità organizzata nel settore del gioco legale e illegale della Commissione Antimafia, al termine dell'audizione del presidente della FIGC. "In questi mesi c'è stato un coro unanime di proteste che si è sollevato dal mondo sportivo, associativo e istituzionale, bene dunque si è fatto ad ascoltare quelle rimostranze - ha aggiunto Vaccari - La Nazionale non può essere in alcun modo associata al gioco d'azzardo, anche se legale". 

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password