Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/07/2017 alle ore 11:56

Attualità e Politica

07/07/2017 | 10:08

New slot, operazione “Sfinge”: 2.000 apparecchi sequestrati, profitti illeciti per 28 milioni

facebook twitter google pinterest
sfinge slot guardia di finanza giochi

ROMA - Slot contraffatte installate in oltre 1400 locali su tutto il territorio nazionale, circa 250 i reparti della Guardia di Finanza coinvolti per stroncare la maxi frode, più di 2.000 apparecchi sequestrati. Questi i risultati dell’operazione Sfinge, svolta dalla Guardia di Finanza di Torino con l’ausilio dell’Agenzia Dogane e Monopoli, che ieri ha portato a perquisizioni in tutta Italia e alla denuncia di 12 persone. Gli indagati (di Torino, Alessandria, Faenza, Roma, Napoli, Milano, Bologna, Verona, Vicenza) rischiano fino a 5 anni di reclusione per i reati di frode informatica e falso in dichiarazione di atto pubblico, e dovranno pagare le imposte sull’illecito profitto, che per ora è stato stimato in 28 milioni all’anno. Il meccanismo fraudolento era semplice ma sofisticato: il software delle slot era modificato in modo da comunicare al fisco delle vincite in linea con le percentuali previste dalla legge, somme di fatto erogate ai giocatori in misura notevolmente inferiore. In questo modo i gestori si appropriavano di oltre il 50% delle vincite e a triplicare gli incassi. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password