Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/06/2017 alle ore 20:22

Attualità e Politica

16/06/2017 | 12:23

Riduzione slot, parte l'iter previsto dalla legge: tempi, modi e sanzioni

facebook twitter google pinterest
slot manovra riduzione giochi Governo

ROMA - Mesi di dibattito, un anno e mezzo di confronto in Conferenza Unificata, poi l'accelerazione in occasione della manovra economica. Ora, la riduzione delle slot è legge. Vale la pena di riassumere il provvedimento approvato ieri in via definitiva, che parte dalle indicazioni contenute nella legge di Stabilità 2016 e recepisce parzialmente il piano di riordino dei giochi, presentato (finora senza successo) dall'Esecutivo agli enti locali.

I tempi - Il testo prevede che entro il 30 aprile 2018 le slot passino da 407 mila (dato aggiornato al 31 dicembre 2016) a 265 mila, con una riduzione di circa il 34%. Il processo ha una tappa intermedia, quella del 31 dicembre 2017, quando gli apparecchi non dovranno essere più di 345 mila (con un taglio del 15%). 

I modi – Le modalità attuative della riduzione saranno individuate da un decreto ministeriale, da emanarsi entro il 31 luglio 2017. In ogni caso, la legge stabilisce che ogni concessionario proceda al taglio dei propri apparecchi, in proporzione ai nulla osta di cui era in possesso al 31 dicembre 2016. Nel caso in cui alle date del 31 dicembre 2017 e del 30 aprile 2018 il numero complessivo dei nulla osta risulti superiore a quello stabilito, l’Agenzia delle dogane e dei monopoli procede d’ufficio alla eliminazione dei nulla osta eccedenti, secondo criteri di proporzionalità che tengano conto della distribuzione territoriale regionale e della redditività degli apparecchi registrata in ciascuna regione nei dodici mesi precedenti.

Le sanzioni - I concessionari devono procedere al blocco degli apparecchi corrispondenti ai nulla osta eliminati entro cinque giorni lavorativi dal ricevimento della comunicazione da parte dell’Agenzia. La violazione di tale obbligo è punita con la sanzione amministrativa di 10.000 euro per ciascun apparecchio.
MF/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password