Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/12/2016 alle ore 20:21

Attualità e Politica

22/11/2016 | 14:35

Giochi, Lucarelli (Gdf): “Controlli sempre più mirati sul territorio: in 10 mesi 4mila interventi”

facebook twitter google pinterest
Lucarelli Gdf

ROMA - Il numero dei controlli fiscali effettuati dalla Guardia di Finanza nel settore giochi “è passato dagli oltre 9000 nel 2014 ai 4000 circa dei primi 10 mesi del 2016”. E’ quanto ha evidenziato nel corso di un convegno a Bologna il Tenente Colonnello Danilo Lucarelli, del Comando Provinciale della Guardia di Finanza. Una riduzione che si spiega anche con “la possibilità di fare controlli mirati” che viene “agevolata dalla presenza di banche dati e strumenti tecnologici. Monitorando ad esempio la raccolta media dei punti gioco, si possono mettere in evidenza eventuali discrepanze da approfondire”. Una strategia che consente di “evitare controlli indiscriminati” con azioni sempre più mirate. “A livello nazionale, i punti clandestini di raccolta e scommesse segnalati - dice ancora Lucarelli - sono passati dagli oltre 3116 del 2014 ai 788 dei primi 10 mesi del 2016.  In Emilia Romagna nel 2015 si sono registrati 218 controlli, 184 dei quali sono risultati regolari. Nei primi 8 mesi del 2016 ci sono stati 185 interventi, di cui 145 regolari sono risultati regolari”.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password