Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/12/2016 alle ore 18:12

Attualità e Politica

12/10/2016 | 11:34

Sale giochi a Napoli, Tar Campania: ancora “no” ai ricorsi contro il nuovo regolamento comunale

facebook twitter google pinterest
Napoli Tar Campania regolamento comunale

ROMA - Il Tar Campania ha respinto i ricorsi di alcune società che avevano chiesto la sospensione del «Regolamento sale da gioco e giochi leciti», approvato all’unanimità dal consiglio comunale di Napoli lo scorso dicembre.

Il tribunale sottolinea che “non ha motivo per discostarsi dalla precedente ordinanza” di luglio, con cui aveva già respinto i primi ricorsi, che è stata inoltre “confermata dal Consiglio di Stato”.

Il ricorso non appare dunque “assistito da sufficienti elementi di fondatezza”.

Nel regolamento comunale, al fine di contrastare il rischio di dipendenza, è previsto che gli unici orari di funzionamento siano dalle 9 alle 12 e dalle 18 alle 23, tutti i giorni, festivi compresi.

Lo scorso 7 ottobre il Consiglio di Stato ha però sottolineato che la questione dovrà essere necessariamente approfondita in sede di merito al Tar Campania, con una udienza “da fissarsi auspicabilmente in tempi brevi”.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password