Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/12/2016 alle ore 20:21

Attualità e Politica

28/11/2016 | 17:00

Riordino giochi, la proposta di Agcai: «Ridurre del 30% tutta l'offerta»

facebook twitter google pinterest
Riordino giochi Agcai

ROMA - Ridurre le slot del 30% «non può essere un rimedio serio» al gioco patologico se «non si toccano nè VLT, nè sale scommesse, nè corner, nè lotterie istantanee, nè il gioco on line». È l'opinione dell'associazione dei gestori Agcai che vuole presentare in Conferenza Unificata alcune proposte, tra cui: «l'orario unificato a livello nazionale pari a 10/12 ore per tutti i punti di gioco, un distanziometro di 300 metri uniforme in tutti i Comuni, il rispetto dei vincoli su distanze e orari anche per le sale certificate di tipo A, una riduzione del 30% non solo delle slot ma anche delle VLT, delle sale scommesse e relativi corner, del gioco online e di tutte le altre forme di gioco legale, il divieto assoluto di pubblicità», un numero massimo di 4 slot in ogni locale e, infine, una diversificazione delle tipologie di gioco. «L'obiettivo è quello di non concentrare l'offerta di gioco in un medesimo luogo», per «impedire al giocatore di avere una pluralità di strumenti a sua disposizione nello stesso ambiente». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password