Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/12/2016 alle ore 20:28

Attualità e Politica

09/11/2016 | 17:24

Giochi, Abrignani (Camera): “Regolamento a Roma ucciderebbe imprese sane"

facebook twitter google pinterest
abrignani giochi roma

ROMA - “Il lavoro nel settore giochi viene complicato soprattutto per le difficoltà che arrivano dall'esterno”. Lo detto il vicepresidente della Commissione Attività produttive della Camera, Ignazio Abrignani, nel corso della presentazione del Rapporto Sociale HBG Gaming 2015. “A fronte di risorse, produttività, occupazione, la politica dovrebbe facilitare il lavoro agli imprenditori, non solo abbassando la pressione fiscale, soprattutto nel settore gioco non considerato da alcuni eticamente valido”. Riguardo la proposta di regolamento presentata dal M5S a Roma, Abrignani dice che “al di là del merito, è sbagliata nei toni, con l'intero settore dipinto come il male. La ludopatia non si sconfigge uccidendo le imprese sane”. PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse Civitavecchia

Scommesse, Civitavecchia: scoperti tre locali senza licenza

09/12/2016 | 10:45 ROMA - La Polizia di Civitavecchia ha scoperto tre locali che offrivano al pubblico scommesse su eventi sportivi senza autorizzazione e denuncerà il tutto all'autorità giudiziaria, per il reato di frode in competizioni...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password