Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/12/2016 alle ore 20:28

Attualità e Politica

21/10/2016 | 16:20

Giochi, Commissione Sicurezza Finanziaria: dal settore 1.466 segnalazioni alla Uif nel 2015

facebook twitter google pinterest
giochi uif riciclaggio segnalazioni

ROMA - Sono state 1.466 le segnalazioni inviate dagli operatori di giochi e scommesse all’Unità di Informazione Finanziaria di Bankitalia nel 2015: è quanto si legge nella Relazione al Ministro dell'economia e delle finanze del Comitato di sicurezza finanziaria sulle attività di prevenzione del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo. Le segnalazioni dal mondo dei giochi sono classificate come provenienti da "operatori non finanziari" e hanno rappresentato l'80% degli "alert" arrivati da questa categoria, «presso la quale la UIF ha condotto negli ultimi anni specifiche iniziative ispettive». La Relazione, in seguito, si sofferma su alcune criticità del settore: «Le forme di gioco su rete fisica si confermano fonte di numerose anomalie, il più delle volte riconducibili a vulnerabilità proprie della rete commerciale», si legge, evidenziando «carenze nell’adeguata verifica della clientela da parte dei punti vendita, riluttanti a fornire ai concessionari di giochi la documentazione idonea».

Sotto la lente d'ingrandimento anche «l’utilizzo improprio dei ticket emessi» dalle VLT. «Sono frequenti i casi in cui l’erogazione di ticket di vincita avviene con il mero inserimento di banconote in assenza di un’effettiva giocata». Un fenomeno che potrebbe», si legge ancora nel testo, essere indicativo «di un mercato occulto dei ticket vincenti». Nell’ambito del gioco on-line, invece, viene posto l'accento sulle «piattaforme di altri paesi comunitari operanti in libera prestazione di servizi» che «possono determinare vulnerabilità molto significative nel sistema antiriciclaggio, in quanto i relativi flussi finanziari sfuggono al monitoraggio delle autorità italiane». AG/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse Civitavecchia

Scommesse, Civitavecchia: scoperti tre locali senza licenza

09/12/2016 | 10:45 ROMA - La Polizia di Civitavecchia ha scoperto tre locali che offrivano al pubblico scommesse su eventi sportivi senza autorizzazione e denuncerà il tutto all'autorità giudiziaria, per il reato di frode in competizioni...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password