Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 07/12/2016 alle ore 18:08

Attualità e Politica

29/11/2016 | 11:28

Gioco patologico, Benedetti (CNR): "In Italia 200mila persone a rischio moderato"

facebook twitter google pinterest
gioco patologico benedetti cnr

ROMA - "L'80% dei 17 milioni di giocatori in Italia ha un approccio di tipo 'sociale'. Il 5,4% - circa 200mila persone - presenta invece un rischio moderato e problematico: tra questi, la maggior parte preferisce giocare su internet o in bar e tabaccherie". È l'analisi illustrata da Elisa Benedetti, dell'Istituto di Fisiologia clinica del CNR, durante il convegno "Il gioco d'azzardo, tra prevenzione e cura" in corso a Roma. L'identikit del giocatore problematico tracciato dalla ricerca del CNR, relativa al biennio 2013-2014, "è generalmente un uomo, con bassissimo reddito e livello di istruzione, separato o divorziato, precario, che ha altri comportamenti a rischio (abuso di alcol o sostanze stupefacenti) e che è multigioco", ha concluso. MSC/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password