Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/12/2016 alle ore 20:21

Attualità e Politica

28/11/2016 | 18:30

Giochi, da dicembre in vigore nuove disposizioni per la segnalazione di inizio attività

facebook twitter google pinterest
scia giochi

ROMA - Via al nuovo decreto per l’individuazione di procedimenti oggetto di autorizzazione, segnalazione certificata di inizio di attività (Scia). Il decreto pubblicato in Gazzetta Ufficiale introduce le disposizioni normative in vigore a partire dall’11 dicembre e prende in esame anche i giochi. In particolare, per le slot l’istanza dovrà essere presentata allo sportello unico delle attività produttive e successivamente, al rilascio dell’autorizzazione, il gestore della sala dovrà iscriversi al registro Ries dell’Agenzia Dogane e Monopoli. In caso di locali con capienza superiore a 100 persone o superficie maggiore di 200mq, dovrà essere presentata la Scia prevenzione incendi. Per la messa in esercizio di ciascun apparecchio è necessario il collegamento di tutte le macchine con la rete di uno dei concessionari. Nel caso in cui l’esercente sia anche il proprietario di apparecchi l’istanza deve essere presentata ai Monopoli.

Anche per le VLT l’istanza è presentata allo sportello unico attività produttive, che la trasmette al Questore. Anche in questo caso è obbligatoria l’iscrizione al Ries e il collegamento a un concessionario, così come la Scia prevenzione incendi. Per le sale bingo e le sale scommesse (ippiche e sportive) è prevista l’autorizzazione per avvio dell’esercizio, più la Scia per prevenzione incendi. L’esercente dovrà essere in possesso della concessione e aver svolto il collaudo dell’Agenzia Dogane e Monopoli. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password