Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/12/2016 alle ore 20:28

Attualità e Politica

30/11/2016 | 12:32

Scommesse online, Mazza (Ceo Betaland): "Legalità condizione essenziale per sviluppo del business"

facebook twitter google pinterest
scommesse mazza ceo betaland

ROMA - Il mercato è molto cambiato negli ultimi due anni, sottolinea il CEO di Betaland, Carmelo Mazza: "Notiamo una maggiore coscienza da parte di tutti i soggetti ed anche dei giocatori. Essere un operatore legale e legittimato è ormai una precondizione per qualsiasi strategia commerciale. I giocatori stessi hanno consapevolezza e premiano chi è legittimato ad operare nel paese. Penso che da qui non si torni piu’ indietro. Certo ancora c'è da fare, ci sono cattive abitudini da rimuovere. Ma siamo sulla strada giusta e questo non può che essere di giovamento per un mercato che spesso ha dovuto vivere più di interpretazioni normative che di imprenditorialita’".  E il mercato si prepara a una nuova dura selezione, se i piani abbozzati dal Governo saranno confermati: "Avverrà una forte selezione dei modelli di business. Alcuni di quelli che hanno caratterizzato il mercato italiano dei giochi fino ad adesso si ridimensioneranno fortemente fino, forse, a scomparire. - prosegue - Non necessariamente sarà un mercato per grandi player, anzi riteniamo che si aprano spazi interessanti per operatori di medie dimensioni. Ma i modelli di business e le strategie di mercato dovranno diventare assai più sofisticate di adesso. E lo stesso sara’ per i prodotti che dovranno sempre più avere al centro l'esperienza di gioco e l’intrattenimento, mentre il confine tra fisico e telematico sarà sempre più labile. Noi speriamo che la regolazione sappia seguire queste evoluzioni del mercato ed abbiamo grande fiducia nell'attenta opera dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Oggi come non mai il mercato ha bisogno di regole chiare e di una interlocuzione positiva con il regolatore", conclude Mazza.
NT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse Civitavecchia

Scommesse, Civitavecchia: scoperti tre locali senza licenza

09/12/2016 | 10:45 ROMA - La Polizia di Civitavecchia ha scoperto tre locali che offrivano al pubblico scommesse su eventi sportivi senza autorizzazione e denuncerà il tutto all'autorità giudiziaria, per il reato di frode in competizioni...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password