Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/12/2016 alle ore 14:05

Attualità e Politica

09/11/2016 | 16:40

Elezioni Usa: è record di scommesse, ma con la vittoria di Trump i bookmaker evitano il ko

facebook twitter google pinterest
trump scommesse usa

ROMA - L'evento politico su cui si è scommesso di più nella storia del Regno Unito: le elezioni presidenziali degli Stati Uniti del 2016, oltre che per il clamoroso ko del Partito Democratico, verranno ricordate anche per questo. La sfida tra Hillary Clinton e Donald Trump per la Casa Bianca, nel solo Regno Unito - si legge su iGamingBusiness - ha attirato scommesse per oltre 220 milioni di euro, stracciando il precedente record, stabilito appena qualche mese fa in occasione della Brexit. Il referendum che ha determinato l'uscita inglese dalla Comunità Europea, malgrado il tema riguardasse direttamente il popolo britannico, aveva determinato giocate per "appena" 84 milioni. Avranno pure sbagliato il colpo, indicando la Clinton come grande favorita, ma i bookmaker non si disperano affatto per il trionfo di Trump, anzi. Circa il 75% di tutte le puntate piazzate sul nuovo presidente degli Stati Uniti erano andate sulla Clinton: il successo del magnate repubblicano ha quindi evitato agli allibratori un "bagno di sangue". Qualcuno che ci aveva visto lungo però c'è stato: la sigla Ladbrokes ha reso noto di aver pagato due scommettitori che avevano investito circa 220 euro a testa  sulla vittoria di Trump all'annuncio della candidatura, quando la quota sul repubblicano era fissata a 150 volte la posta. Ora incasseranno quasi 35mila ciascuno. Qualcun altro invece ha puntato forte su Trump nell'ultima settimana, rivela la sigla William Hill, che sta per pagare oltre 220mila euro in vincite a tre differenti "punters" che, non appena il repubblicano ha cominciato a risalire nei sondaggi (e la quota era a a 3,25) avevano scommesso su di lui. C'è anche chi sorride pur avendo puntato sulla Clinton: a metà ottobre, quando la democratica era la super favorita, la sigla Paddypower aveva cominciato a pagare come vincenti le scommesse su di lei, sborsando circa un milione di euro. AG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password