Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/12/2016 alle ore 17:35

Attualità e Politica

13/09/2016 | 12:24

Giochi, Baretta (Mef): "Al lavoro su riduzione drastica delle slot in bar e tabacchi, la priorità del Governo è la tutela sociale"

facebook twitter google pinterest
BARETTA GIOCHI RIORDINO

ROMA - "Ci sono diversi esercizi (alberghi, ristoranti, spiagge) dove il gioco deve essere vietato", ma "stiamo lavorando a una riduzione più ampia possibile" delle slot, che "vanno concentrate in spazi dedicati". Lo ha detto il sottosegretario all'Economia Pier Paolo Baretta, nel corso di un incontro sulla formazione degli operatori a Roma. "Il luogo dedicato deve essere 'confortevole': stiamo ragionando sulla certificazione delle sale con parametri accettabili dal punto di vista della normalità: vogliamo creare una situazione in cui il gioco sia normale. Dobbiamo favorire un cambiamento di mentalità complessivo", ha continuato.
"Stiamo discutendo della riduzione drastica, fino all'eliminazione, delle slot in bar e tabacchi", ha sottolineato Baretta. "Questo non vuol dire che sarà necessario ampliare il numero delle sale, sarebbe un controsenso" rispetto alla riduzione del 30% delle slot già prevista dalla legge di stabilità. "Penso che si andrà anche oltre la riduzione del 30%, quindi sconteremo" la perdita di gettito erariale: "speriamo che sia contenuta, ma la priorità del Governo è la tutela sociale", ha precisato.
"Non condivido la posizione di alcuni enti locali che vogliono concentrare il gioco solo in alcune zone, eliminandolo da altre: il tema delle distanze dai luoghi sensibili si affianca a quello della riduzione e della riorganizzazione del gioco sul territorio", ha concluso.
MSC/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password