Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/12/2016 alle ore 20:28

Attualità e Politica

14/11/2016 | 11:00

Fabio Cairoli confermato nel Comitato Esecutivo della World Lottery Association

facebook twitter google pinterest
Fabio Cairoli World Lottery Association

ROMA - I rappresentanti delle più grandi Lotterie al mondo, riuniti a Singapore dal 6 al 9 novembre in occasione del World Lottery Summit, hanno confermato membro del Comitato Esecutivo della World Lottery Association il Presidente e AD di Lottomatica Holding, Fabio Cairoli.
La WLA è l’associazione leader nel mercato globale delle Lotterie, con circa 150 associati che rappresentano gli operatori di tutto il mondo. La WLA focalizza l’attenzione sulla ricerca continua e sulla condivisione di best practice tramite la pubblicazione di standard e linee guida in aree chiave per il settore quali il gioco responsabile, la sicurezza e la lotta al match fixing.
Il Comitato Esecutivo è composto da 13 rappresentanti (otto eletti a Singapore e cinque che verranno nominati successivamente all’interno delle cinque associazioni continentali) e rimarranno in carica per due anni. In occasione del summit di Singapore è stato riconfermato anche il Presidente Jean-Luc Moner-Banet, General Manager della svizzera Loterie Romande.
Fabio Cairoli è stato eletto per la prima volta in occasione del World Lottery Summit tenutosi a Roma nel 2014, rappresentando il primo italiano all’interno del Comitato Esecutivo dalla costituzione della WLA. 
La conferma di quest’anno testimonia il riconoscimento dei delegati WLA per l’impegno dedicato da Cairoli all’interno dell’associazione e per l’elevato profilo internazionale che Lottomatica ha conquistato nel settore dei giochi e delle lotterie.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse Civitavecchia

Scommesse, Civitavecchia: scoperti tre locali senza licenza

09/12/2016 | 10:45 ROMA - La Polizia di Civitavecchia ha scoperto tre locali che offrivano al pubblico scommesse su eventi sportivi senza autorizzazione e denuncerà il tutto all'autorità giudiziaria, per il reato di frode in competizioni...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password