Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/12/2016 alle ore 20:21

Attualità e Politica

01/07/2016 | 18:00

Operazione “Gambling”: a metà luglio udienza preliminare per i 113 indagati, ieri interrogatorio per il numero uno di Betsolution4U

facebook twitter google pinterest
GAMBLING UDIENZA PRELIMINARE METà LUGLIO

ROMA - Domenico Lagrotteria è stato ascoltato ieri dalla procura di Reggio Calabria. Il numero uno della società maltese Betsolution4U, attualmente detenuto nel carcere di Palmi, si è presentato davanti ai magistrati della Direzione Distrettuale Antimafia per chiarire la propria posizione, anche in relazione alle dichiarazioni rese dal “pentito” Mario Gennaro, ex capo del bookmaker maltese Betuniq e attualmente collaboratore di giustizia. Lagrotteria, accusato di diversi reati tra cui associazione a delinquere e intestazioni fittizie, ha usufruito della possibilità offerta dalla legge, che consente di farsi interrogare dai procuratori entro venti giorni dalla notifica dell’avviso di conclusione delle indagini. Secondo quanto apprende Agipronews, l’udienza preliminare di “Gambling” si svolgerà a Reggio Calabria attorno alla metà di luglio: in quella sede, il Gup esaminerà la posizione dei 113 indagati coinvolti nell’inchiesta, decidendo per l’archiviazione o il rinvio a giudizio. L’avvio del processo è previsto per il mese di novembre.  L’operazione “Gambling” fu completata il 22 luglio 2015 dalla Dda di Reggio Calabria, portando all’arresto di 41 persone e al sequestro di beni per circa due miliardi di euro. 
NT/Agipro

 

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password