Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 10/12/2016 alle ore 17:45

Attualità e Politica

05/10/2016 | 14:44

Giochi, Astro ai Comuni del Cuneese: «Politiche anti-slot determinano aumento della dipendenza e dell'illegalità»

facebook twitter google pinterest
Giochi Astro

ROMA - Un piano per abbattere «le criticità del gioco patologico, progressivamente e costantemente, elevando la qualità - anche sociale - della fruizione del gioco, e cambiando radicalmente il rapporto tra il punto vendita e la società, il territorio e gli organi comunali»: è il cuore del progetto ‘Un Gioco Buono per il Territorio’ dell'associazione dei gestori Astro che oggi, ha incontrato i sindaci dei Comuni di Bra, Alba, Savigliano e Cuneo. La delegazione - coordinata dal responsabile per le questioni territoriali, il vicepresidente Lorenzo Verona - ha informato i sindaci che, dove sono state adottate delle normative per limitare l’orario di funzionamento delle slot (in attuazione alla legge regionale), gli effetti sono stati «lo spostamento della domanda verso prodotti più aggressivi, il ritorno sul mercato dell'illegalità in mano alla criminalità organizzata e l'aumento del gioco patologico». 
Astro da mesi ha intrapreso «un percorso volto a far acquisire consapevolezza alle amministrazioni locali di quanto le politiche anti-slot raramente provocano quei benefici che ci si attende, e il gioco legale non fa eccezione: ovunque si sia agito per limitare l’apparecchio lecito, la problematica socio-sanitaria del gioco patologico si è aggravata, congiuntamente alla comparsa di congegni non autorizzati». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse Civitavecchia

Scommesse, Civitavecchia: scoperti tre locali senza licenza

09/12/2016 | 10:45 ROMA - La Polizia di Civitavecchia ha scoperto tre locali che offrivano al pubblico scommesse su eventi sportivi senza autorizzazione e denuncerà il tutto all'autorità giudiziaria, per il reato di frode in competizioni...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password