Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/12/2016 alle ore 20:21

Attualità e Politica

11/11/2015 | 10:16

Giochi, Basso (PD): «Soddisfatto per l'iter accelerato del testo base sul divieto di pubblicità»

facebook twitter google pinterest
Giochi Basso PD testo base divieto pubblicità

ROMA - «L'iter accelerato per adottare il testo e la decisione di convergere sulla proposta dell'Intergruppo ha la mia piena soddisfazione» perché si vietano «pubblicità e promozione di ogni forma di azzardo su qualsiasi media: è la richiesta che da tempo portiamo avanti con numerose associazioni impegnate da sempre su questo fronte». Lo ha detto Lorenzo Basso (PD), coordinatore dell'intergruppo parlamentare sul gioco d'azzardo e primo firmatario di una delle proposte di legge sul divieto della pubblicità dei giochi che il relatore in Commissione Finanze alla Camera, Federico Ginato (PD), ha proposto di adottare come testo base per la discussione.

Il disegno di legge prevede il divieto di "qualsiasi forma, diretta o indiretta, di propaganda pubblicitaria, di comunicazione commerciale, di sponsorizzazione e di promozione di marchi o prodotti di giochi con vincite in denaro, offerti in reti di raccolta fisiche od on line", pena una "sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma da 50.000 euro a 500.000 euro", irrogata "al soggetto che commissiona la propaganda pubblicitaria, la comunicazione commerciale, la sponsorizzazione o la promozione, al soggetto che l'effettua, nonché al proprietario del mezzo con il quale essa è diffusa". I proventi derivanti dall'applicazione delle sanzioni "sono destinati alla prevenzione, alla cura e alla riabilitazione delle patologie connesse alla dipendenza da gioco d'azzardo". MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password