Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 06/12/2016 alle ore 17:19

Attualità e Politica

29/03/2016 | 15:55

Giochi, Castaldo (GM Microgame): “Scommesse e online in crescita, il mercato italiano guadagna appeal”

facebook twitter google pinterest
Giochi Castaldo Microgame Scommesse online

ROMA - “C’è un rinnovato interesse verso il mercato italiano e per diverse buone ragioni. Accanto alla recente crescita di scommesse sportive e online, è in corso una fase di consolidamento delle imprese: le barriere all’ingresso del mercato sono così alte che, nell’immediato futuro, vedremo sempre di più fusioni e acquisizioni”. E’ quanto ha affermato Marco Castaldo, general manager di Microgame, in un’intervista pubblicata questa mattina dal sito inglese “Gambling Compliance”. “In molti sono entrati nel mercato ma solo pochi sono stati in grado di affrontare gli investimenti richiesti per competere: ora sembra essere troppo tardi, a meno che gli operatori non adattino il proprio modello di business al contesto italiano”, prosegue Castaldo.  Le prossime gare per le licenze di scommesse e online potrebbero essere l’occasione per un aumento della competizione. Secondo il manager di Microgame, le gare saranno positive sia per l’industria - “visto che dovrebbero far emergere alcuni operatori ancora nel mercato grigio” - sia per il provider: “Abbiamo già firmato diversi clienti in vista delle gare e puntiamo ad acquisire operatori che vorranno cambiare piattaforma di servizi”, aggiunge. I positivi risultati 2015 di Microgame -  crescita del turnover a 339,6 milioni e aumento del margine a 10,3 milioni – giungono al termine di un lungo processo di cambiamento: “L’inversione di marcia è stata completata. Quando il nuovo management prese il controllo della società, nel 2013, mancava una strategia, i prodotti non erano più aggiornati e le relazioni con clienti e regolatore erano conflittuali. Non avremmo potuto raggiungere i risultati del 2015 senza il supporto di Monitor Clipper e Tpg (i due fondi americani che controllano la maggioranza delle quote, ndr): hanno investito in Microgame e sono sicuro che ora sono soddisfatti della loro decisione”, conclude Castaldo.  NT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password