Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/12/2016 alle ore 20:21

Attualità e Politica

05/07/2016 | 16:41

Emilia-Romagna: ok a testo unico su legalità, norme per prevenire usura legata a gioco patologico

facebook twitter google pinterest
Giochi Emilia Romagna usura dipendenza

ROMA - La giunta regionale dell'Emilia-Romagna ha varato il Testo unico sulla legalità: tra le nuove misure previste, ci sono anche gli interventi per la prevenzione dell'usura, compresa quella connessa al gioco patologico. L'articolo 17 stabilisce che la Regione promuova «la diffusione della cultura dell’utilizzo responsabile del denaro, anche per evitare situazioni di indebitamento e sovraindebitamento e di connessa maggiore esposizione al rischio di usura da parte di soggetti affetti da dipendenza dal gioco e delle loro famiglie» e si occupi della «formazione specifica degli operatori dei servizi di assistenza e di presa in carico delle persone affette da dipendenza dal gioco, nonché la collaborazione permanente tra tali servizi con le associazioni e i centri anti-usura per prevenire fenomeni di ricorso all’usura o sostenere chi ne è vittima». Inoltre, la Regione promuoverà «l'assunzione, da parte dei Comuni, di previsioni urbanistiche in ordine ai criteri di localizzazione e di individuazione delle dotazioni territoriali per le sale da gioco e per i locali destinati alla raccolta di scommesse o che offrano servizi telematici di trasmissione dati finalizzati al gioco  e alle scommesse». Infine, il testo - che sarà inviato all’esame dell’Assemblea legislativa per l’approvazione definitiva entro l'autunno - contiene anche una nuova disposizione che stabilisce «la negazione del proprio patrocinio per quegli eventi che ospitano o pubblicizzano attività che, benché lecite, sono contrarie alla cultura dell’utilizzo responsabile del denaro o che favoriscono o inducono la dipendenza dal gioco patologico». MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password