Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/12/2016 alle ore 18:16

Attualità e Politica

31/05/2016 | 10:40

Giochi, Fabbri (PD): «Necessario riconoscere un ruolo normativo agli enti locali»

facebook twitter google pinterest
Giochi Fabbri PD

ROMA - «E' impossibile 'tornare indietro' rispetto alla presenza del gioco lecito» sul territorio, «perchè questo andrebbe ad alimentare l'illegalità: l'obiettivo è regolamentarlo, riconoscendo un ruolo sia alle Regioni che agli enti locali». Lo ha detto Marilena Fabbri, deputata del Pd e membro dell'intergruppo parlamentare sul gioco, nel corso del convegno "Smetto quando voglio. L'illusione e le regole del gioco" a Casalecchio di Reno, in provincia di Bologna. «L'atteggiamento dello Stato in questi ultimi anni è stato teso ad agevolare il gioco lecito», per incassare le entrate erariali: «sicuramente questo tema va approfondito, anche perchè a fronte dell'aumento della raccolta ultimamente non c'è stato un aumento delle entrate dello Stato», ma nel frattempo «nell'ultima legge di stabilità sono state prese una serie di misure in controtendenza rispetto all'atteggiamento del passato», per ridurre l'offerta di gioco sul territorio e limitare la pubblicità. MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password