Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 07/12/2016 alle ore 20:34

Attualità e Politica

02/09/2016 | 19:10

Giochi, Gelli (PD): «Necessaria legge nazionale che uniformi i regolamenti comunali»

facebook twitter google pinterest
Giochi Gelli PD

ROMA - «È necessario lavorare velocemente a livello nazionale per istituire una nuova legge in grado di uniformare i regolamenti di tutti i Comuni d'Italia. Soltanto in questo modo si può contrastare il gioco patologico». Lo ha detto Federico Gelli, deputato e responsabile Sanità del Pd, commentando il pacchetto di azioni presentato a Firenze dal sindaco Dario Nardella, che prevede  un'ordinanza per limitare gli orari di accensione e funzionamento di slot e VLT. «È importante per i Comuni lavorare per stringere le maglie del controllo grazie alla riduzione dell'orario delle aperture di sale giochi e dei centri scommesse, dell'orario di funzionamento delle Vlt presenti nei locali aperti al pubblico e imporre nuovi limiti alle aperture di sale giochi con sanzioni più elevate», senza dimenticare, «l'importante lavoro delle associazioni di volontariato che, sempre più numerose, propongono percorsi per aiutare le persone che soffrono di questa nuova dipendenza», ha concluso. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password