Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/12/2016 alle ore 12:15

Attualità e Politica

02/03/2016 | 13:23

Giochi, Morassut (candidato primarie Roma): "Limitare sale, soprattutto in periferia"

facebook twitter google pinterest
Giochi Morassut candidato primarie Roma

ROMA - Tra le prime tre cose che farebbe se fosse eletto al Campidoglio, Roberto Morassut - deputato del PD e candidato alle primarie del centrosinistra per la scelta del candidato sindaco di Roma - si impegnerebbe per "limitare il gioco che impoverisce soprattutto le persone anziane". Lo ha detto in un'intervista al quotidiano "Leggo", in cui Morassut si dice anche interessato ad approfondire "i criteri con cui sono state autorizzate le sale da gioco, soprattutto in periferia".
Anche il senatore del Pd Stefano Pedica, candidato alle primarie, aveva detto che "è necessario ridurre l'offerta" delle slot a Roma e aveva proposto un referendum per "ridurre il numero delle slot nei locali pubblici e di stabilire un limite massimo di spesa nelle sale gioco di 20 euro procapite al giorno", attraverso "l'introduzione nelle sale giochi di tessere magnetiche nominative e ricaricabili". RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password