Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 10/12/2016 alle ore 20:48

Attualità e Politica

06/10/2016 | 15:06

Giochi, Santacroce (dir. Payments & Services Sisal): «Il modello vincente? Ibrido: canale fisico e online, insieme»

facebook twitter google pinterest
Giochi Santacroce Sisal

ROMA - «In Italia, la digital transformation segue un percorso evolutivo, più che rivoluzionario, che interessa ed impatta noi tutti. Non si impone con cambiamenti radicali e distruttivi ma attraverso un percorso costante e continuativo. Per poter sostenere tale processo, Imprese e Pubblica Amministrazione devono proseguire con impegno congiunto, per infondere energia e risorse in uno sviluppo che possa essere tecnologico e infrastrutturale, ma anche culturale e sociale. E che possa essere attrattivo tanto per gli investimenti pubblici e privati, quanto per gli operatori italiani ed internazionali». È la riflessione e l’invito a operare come “sistema” che Maurizio Santacroce, Direttore Payments & Services del Gruppo Sisal, ha rivolto questa mattina al mondo dell’Impresa e delle Istituzioni durante l’evento promosso da EY, “Accelerare X Competere X Crescere”. «L’evoluzione in atto – spiega Santacroce, davanti a una platea composta da esponenti dell’imprenditoria, dei media e delle istituzioni - sta modificando il modo di essere consumatori e cittadini, con nuovi bisogni e aspettative, che impongono a Imprese e Pubblica Amministrazione di evolvere verso modelli sempre più digitali e spingono la creazione di nuove tipologie di Impresa. Ma il futuro non è esclusivamente virtuale e gli sportelli e negozi fisici non saranno destinati a scomparire. Ad avere successo nel nostro Paese, come in altre parti del mondo, saranno modelli ibridi: il consumatore e il cittadino vogliono poter interagire, sempre più frequentemente, con imprese e PA attraverso un modello che integra offline e online. Questa peculiarità, tutta italiana, rappresenta un’importante opportunità per il settore sia privato che pubblico: entrambe dovranno reagire, con resilienza e velocità, per accorciare la distanza con consumatori e cittadini e per rispondere davvero ai loro bisogni». RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse Civitavecchia

Scommesse, Civitavecchia: scoperti tre locali senza licenza

09/12/2016 | 10:45 ROMA - La Polizia di Civitavecchia ha scoperto tre locali che offrivano al pubblico scommesse su eventi sportivi senza autorizzazione e denuncerà il tutto all'autorità giudiziaria, per il reato di frode in competizioni...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password