Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/12/2016 alle ore 20:28

Attualità e Politica

21/11/2016 | 17:17

Giochi, Provincia di Bolzano: ancora uno stop dal Tar al regolamento con distanze minime per sale slot e Vlt

facebook twitter google pinterest
Giochi tar Bolzano

ROMA - Il Tar Bolzano ribadisce con decreto lo stop al regolamento provinciale che impone distanze minime per le sale slot e Vlt: il presidente Terenzio Del Gaudio ha accolto la richiesta di una sala di Merano, di bloccare “l'accertamento di decadenza dell'autorizzazione alla raccolta di giocate tramite gli apparecchi da gioco” avviato dal Presidente della Provincia. Secondo il presidente della sezione “sussiste il requisito dell’estrema gravità ed urgenza”, il provvedimento della Provincia è dunque sospeso fino al prossimo 13 dicembre, quando si terrà l’udienza per valutare il ricorso in via cautelare. Poche settimane fa era stato lo stesso Tar Bolzano a ritenere illegittimo il regolamento della Provincia di Bolzano sulle distanze minime delle sale da gioco dai luoghi sensibili: i giudici amministrativi hanno accolto con sentenza due ricorsi per “irragionevolezza, incongruità e mancanza di proporzionalità” della norma, “anche alla luce dell’effetto espulsivo” del gioco.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse Civitavecchia

Scommesse, Civitavecchia: scoperti tre locali senza licenza

09/12/2016 | 10:45 ROMA - La Polizia di Civitavecchia ha scoperto tre locali che offrivano al pubblico scommesse su eventi sportivi senza autorizzazione e denuncerà il tutto all'autorità giudiziaria, per il reato di frode in competizioni...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password