Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 07/12/2016 alle ore 12:52

Attualità e Politica

24/08/2016 | 12:35

Gioco patologico, Baldini (cons. Regione Lombardia): «Distanziometro non è una misura sufficiente»

facebook twitter google pinterest
Gioco patologico Baldini Regione Lombardia distanziometro

ROMA - Il distanziometro di 500 metri dai luoghi sensibili (scuole, ospedali, chiese oratori e centri di aggregazione per giovani e anziani), previsto dalla legge regionale della Lombardia, «non è sufficiente a contrastare» il gioco patologico «perché si tratta di spostare il problema, non di risolverlo. Le istituzioni dovrebbero agire su più fronti sia sul piano patologico, sia sul piano sociale». Lo ha detto Maria Teresa Baldini, consigliera regionale della Lombardia. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password