Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 07/12/2016 alle ore 20:34

Attualità e Politica

01/10/2016 | 16:05

Gioco patologico, Beccalossi (ass. Lombardia): «In arrivo 8,2 milioni di euro, Regione apripista nel contrasto alla dipendenza»

facebook twitter google pinterest
Gioco patologico Beccalossi Lombardia

ROMA - «Alla Lombardia sono stati destinati 8,2 milioni» del fondo da 50 milioni per il contrasto al gioco patologico: «un primo passo avanti che va nella direzione indicata dalla giunta Maroni su un tema tanto delicato, quanto ignorato, finchè la Lombardia non si è fatta carico di iniziare ad affrontarlo con l'attenzione che merita». Lo ha detto Viviana Beccalossi, assessore regionale al Territorio e team leader della Giunta Maroni in materia di ludopatie, per cui si tratta di «un primo importante successo firmato Lombardia, la regione in cui è stata approvata la prima legge sul contrasto al gioco d'azzardo patologico e dove il presidente Maroni è stato il promotore del 'Manifesto delle Regioni' contro la ludopatia». Una legge, quella della Lombardia, «puntuale e rigorosa, sia per quanto riguarda la prevenzione che la repressione, che ha fatto da apripista per molte altre realtà territoriali», ha aggiunto la Beccalossi. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password