Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/12/2016 alle ore 20:21

Attualità e Politica

13/01/2016 | 13:04

Operazione “The Imitation Game”, Prestipino (Procura di Roma): “Versione ipertecnologica dei videopoker alla base del sistema illegale”

facebook twitter google pinterest
Imitation Game Prestipino Procura Roma videopoker

ROMA – Le giocate illecite scoperte da Polizia e Guardia di Finanza nell’operazione “The Imitation Game” venivano effettuate su terminali “che sono la versione ipertecnologica e aggiornata dei vecchi videopoker”. E’ quanto ha detto ad Agipronews Michele Prestipino, Procuratore Aggiunto della Repubblica al Tribunale di Roma, a margine della conferenza stampa in cui sono stati illustrati i dettagli dell’operazione. “I terminali sembravano delle slot, piazzate nei locali su tutto il territorio, ma permettevano di giocare principalmente a poker” ha detto ancora Prestipino. Il sistema, con ramificazioni internazionali per le piattaforme di gioco, offriva con i “totem”, i terminali utilizzati per il gioco illegale, la possibilità di piazzare scommesse e di accedere a veri e propri casinò virtuali, collegati a siti con concessioni rilasciate da Paesi caraibici, considerati paradisi fiscali.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password