Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 06/12/2016 alle ore 16:30

Attualità e Politica

21/10/2015 | 09:26

Legge di stabilità 2016, Baretta (MEF): «Rifaremo le gare scommesse, ma non per aumentare le sale»

facebook twitter google pinterest
Legge stabilità 2016 Baretta MEF gare scommesse

ROMA - «Abbiamo circa 17 mila punti scommesse regolari e 5 mila in nero. Rifaremo le gare ma non per aumentare le sale: pensiamo di confermare i 17 mila punti attuali e che una parte dei 5 mila irregolari partecipi alle gare. Il numero potenziale resta lo stesso». Lo chiarisce il sottosegretario all'Economia Pier Paolo Baretta in un'intervista a Repubblica. Nella legge di stabilità 2016 - che oggi sarà presentata in Parlamento - sarebbe prevista  una gara per il rilascio di concessioni della durata di nove anni per 15mila agenzie di scommesse (con base d'asta di 30mila euro) e 7mila corner, con base d'asta di 15mila euro. Se dovessero essere aggiudicate tutte, lo Stato incasserebbe un totale di 555 milioni di euro. Inoltre, le agenzie di scommesse collegate ai bookmaker esteri che non hanno aderito alla sanatoria prevista dalla manovra 2014 avrebbero, con la Legge di Stabilità 2016, un’altra possibilità per «regolarizzare la propria posizione», versando una tantum di 10mila euro e l’imposta unica dovuta (in due rate, la prima entro il 31 marzo e la seconda entro il 30 novembre 2016). RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

unibet giochi online

Giochi online, il gruppo Unibet cambia nome in "Kindred Group"

06/12/2016 | 14:06 ROMA - Il gruppo Unibet Plc, attivo a livello internazionale nel settore dei giochi online, cambia nome. In una riunione straordinaria degli azionisti tenuta oggi è stata aprrovata la proposta di variare l'intestazione della...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password